Sei tu

Guardai la salita di quella strada senza avere paura. Io che temevo l’altezza, e che per questo avevo sempre evitato di andare in montagna, ora mi lasciavo condurre da te con una tranquillità che mi era nuova. Mi stupì il piacere che provavo guardando giù, oltre il ciglio della strada, felice di trovarmi lì in quel momento. In lontananza le luci della Continua a leggere

Giovane a chi?

“Se fosse necessario innaffiare le piante…” mi disse convinto.

“Certo, sarà il mio primo pensiero.” Risposi guardando le due piante presenti nella stanza.

Si alzò, mi strinse la mano e mi accompagnò cortesemente alla porta. Non seppi più nulla di lui, della sua piccola impresa edile né delle piante che tanto gli stavano a cuore. La cosa però non mi stupì, non era il primo a lasciarmi senza risposta, in un mare di lettere e colloqui fatti mal volentieri, senza Continua a leggere

Premio Almeno Tu 4

PremioAlmenoTu

Come ho già detto in passato, questo premio non pretende di essere preso sul serio, non esistendo giuria né competizione. E’ solo un gioco, per ironizzare sui tanti premi rincorsi ogni giorno da tutti noi. Nonostante questo, però, è un modo per parlarvi di qualcuno che stimo e che seguo sempre con molto interesse.

Ammetto che, nonostante le buone intenzioni, è difficile scegliere tra tutti voi e per non fare un torto a nessuno avevo deciso di metterlo da parte, ma negli ultimi giorni è accaduto qualcosa che mi ha spinta a rispolverarlo, per una persona a cui già spettava.

Oggi voglio premiare

Piero Continua a leggere