La ragazza con il grembiule nero

Didì, stringimi forte, ho voglia di piangere. Quanti anni son passati, quante volte ti ho pensato, sapendo che il nostro incontro sarebbe stato così, naturale, come se non ci fossimo mai persi di vista. Quante cose ho da raccontarti, da confessarti. Perché proprio a te? Perché da quarant’anni fai parte della mia vita, perché per tre anni il nostro passato è stato Continua a leggere