Un po’ di emozioni… e una “Dichiarazione Personale”

Come avevo detto, in quanto ideatrice del Tag Emozionami! mi riservo il privilegio di pubblicarlo ogni tanto per sagnalarvi articoli che mi hanno emozionato.

In questo post risponderò anche al nuovo e divertente Evoluzione Tag di Cix79 e al Tag Perché è nato questo blog ideato da Carla, che userò per fare una “Dichiarazione Personale“, con cui vi dirò di me. Dedicata a tutti coloro che non riescono a perdonarsi.


Emozionami! Tag

EmozionamiTag(per questo Tag ringrazio Volodirondine per avermi concesso l’uso della sua Foto )

Regole:

  • Usare l’immagine sopra riportata
  • Far riferimento alla pagina Emozionami! Tag e nominare l’ideatrice del Tag Dora Buonfino
  • Citare chi vi ha nominato per il vostro articolo e specificare di quale articolo si tratta
  • Scegliere 10 articoli di 10 blogger che vi hanno regalato emozioni e spiegare perché
  • Avvertire i blogger che hanno scritto gli articoli

Articoli che scelgo:

  1. Io, me… e le altre me stesse… dell’eccezionale  Alessialia. Chi non si è fatto la stessa domanda almeno una volta?
  2. Esiste ancora l’onestà ? L’onestà paga ?  della mia amica  Beatrix, perché mi ha fatto riflettere.
  3. Il mare di non estate  scritto molto bene da Briciole sparse di un’anima al sole,  perché ho sentito e vissuto insieme a lei il suo amore per il mare.
  4. Tiriamoci su il morale #19 del portentoso Cix79, perché quel giorno mi ha davvero tirato su il morale.
  5. Esperimento erotico (SEX) della bravissima  Erospea, che mi ha fatto ridere fino ad arrivare alle lacrime.
  6. GRAZIA  scritto con il cuore da Fiochelucilontane, perché ha saputo toccare un argomento complicato con estrema delicatezza.
  7. A te (amore futuro)  dal grande cuore di Gigi Faggella, per la sua dolcezza.
  8. Butterflies del mio amico Honestme363, perché mi ha commosso.
  9. Sabbia sporca della mia amica  Intempestivoviandante, perché scritto con consapevolezza.
  10. Sono Kyomoncraft!!! eccomi qui !!!  del creativo Kyomon Craft. I suoi lavori sono delle opere d’arte.
  11. Aspettando il Grande Cocomero.  della dolcissima La Pulciona Vagabonda, perché ho pensato che è una brava mamma.
  12. L’incontro (quando il virtuale diventa realtà!)  della grande  Lilasmile. L’incontro di cui lei parla mi piacerebbe estenderlo a tutti voi.
  13. Sono Kyomoncraft!!! eccomi qui !!!  dell’esperta d’arte  Meet The Artists – Art Box. E’ suo il merito di aver scoperto Kyomon Craft.
  14. Il tempo che passa   della stupenda  Principessa 70, perché ha postato un’immagine che dice tutto.
  15. Io E Te  della bravissima Viola, perché la sua foto ispira un amore sano.
  16. Cachorro encontrado na rua a morrer é completamente transformada em dois meses della mia amica  Vivimetaliun, perché mi ha fatto piangere e sorridere.

Evoluzione Tag

2015_evoluzione_tagQuesto TAG nasce dall’idea geniale di Cix79 proprietario indiscusso del blog Ispirazioni Metropolitane.
Questo TAG, rispetto a quelli a cui avete partecipato fin ora, è sicuramente il più strano, fuori dagli schemi, probabilmente il più innovativo e fantasioso di tutti (modestia a parte).

Questo TAG è un inno alle capacità evolutive di cui noi siamo capaci, è un TAG dinamico, fresco, sempre pronto a cambiare, a mutare in base agli umori e alle esigenze dei partecipanti.

(Tutto ciò che è scritto è frutto della notevole modestia dell’ideatore, io ho copiato senza omissioni di sorta) 😀

Regole del TAG

– Dichiarare chi ha inventato il TAG (https://cix79.wordpress.com/).
– Ringraziare chi vi ha nominato. Cix79  –  Il mondo delle parole  –  Una vita non basta
– Nominare ed avvisare UNA o PIU’ persone che ritenete adatte a far evolvere questo TAG in meglio. Che la fantasia e la creatività sia con voi!
– Cambiare totalmente uno dei prossimi 3 punti sottostanti a vostro piacimento, trasformandolo in qualcosa di vostro, di unico, indicando appunto chi ha inventato il nuovo punto in modo da capire che strani giri ci saranno.

1) Spiegate ad un vostro contatto\amico blogger che seguite con interesse, cosa potrebbe fare per migliorare secondo la vostra opinione nel suo blog per potergli dare una marcia in più.
(di Cix79)

Vorrei dire ad un amico di non girarsi indietro nel momento in cui andrà via, perché io non sarò lì a guardarlo…

2) Un’emozione che siete riusciti a tenere sotto controllo.
(di Dora Buonfino)

Il giorno del mio matrimonio, vi assicuro, è passato senza che l’emozione la facesse da padrona. Avevo organizzato tutto io, e il rinfresco pomeridiano lo abbiamo tenuto nella casa dove saremmo andati ad abitare. Sì ero la sposa, ma non ne ho subito il ruolo e mai giorno è stato più tranquillo.

3) Fatevi una domanda e datevi una risposta.
(di Cix79)

Sei vera? Sì!

Nomine:

Nuvole sparse tra le dita

Alice Jane Raynor

Vizi di forma

Anna & Camilla

La Corte

Newwhitebear

Le Hérisson

Disequilibrio

Il colibrì rosso

sidewinder01gates

Regole:

  • Nominare l’ideatrice del Tag Carla
  • Ringraziare chi nomina ed utilizzare il logo
  • Nominare 15 blog (non se stessi o chi vi ha nominati, lasciando spazio agli altri) ed avvertirli
  • Scrivere un post per mostrare il premio
  • Raccontare, brevemente, com’è nato il proprio blog e dare dei consigli a chi si cimenta da poco

Nomine:

Da cosa nasce il blog Almeno Tu: “Dichiarazione Personale”

Come ho detto precedentemente, è il libro che vorrei pubblicare sull’abuso che ho subito da bambina ad avermi dato la spinta principale ad aprire questo blog. Ma di fondo però c’è la consapevolezza di ciò che sono. Dopo anni spesi a cercare me stessa, ora so chi sono e quanto valgo. L’abuso, l’adozione, il terremoto e tante altre cose “minori”, hanno inciso sulla mia vita e sulle mie scelte più di quanto avrei voluto, ma col tempo, la volontà ed il rispetto per me, sono riuscita a pulire la mia immagine “ai miei occhi” e a pretendere una mia presa di posizione. Sì, questo blog è la mia presa di posizione, in difesa dei bambini e dei giovani che non hanno colpa di ciò che si trovano a vivere. Voglio gridare al mondo gli errori degli adulti, il loro egoismo ed egocentrismo. Voglio dire a tutti coloro che hanno sofferto che non hanno colpa del loro dolore e che non devono dimenticarlo. Anzi, devono ricordare con tutte le loro forze e pretendere un riscatto. Non è giusto ascoltare chi suggerisce di dimenticare e di guardare avanti perché ormai è tutto passato… No, no e no, dimenticare è sbagliato! Secondo loro è la scelta giusta, ma solo perché è la più facile e comoda per tutti. Quel che si deve fare invece è venir fuori dal ruolo di vittima e guardare i fatti in maniera obiettiva, perché non è solo dell’assoluzione degli altri che abbiamo bisogno, ma della nostra soprattutto.

Sono vissuta alla mercé degli adulti dal giorno in cui sono nata. Su di me hanno riversato debolezze e depravazione. Sono stata usata affettivamente e fisicamente e per anni mi sono sentita sporca, sbagliata, cattiva, finché non ho capito il torto che stavo facendo a me stessa, continuando a fare il gioco di chi voleva zittirmi. Perché è così: fino a quando non accetteremo la nostra innocenza, ci zittiremo e manterremo il segreto.
Mai rinnegare ciò che si è stati e i comportamenti passati. Eravamo noi, alle prese con difficoltà che non tutti sarebbero stati in grado di sopportare. Guardiamo a ciò che eravamo con gratitudine, perché, se non fosse stato per la forza che abbiamo avuto, forse ora non saremmo in grado di essere ciò che siamo. Continuando a rinnegarci, invece, ci comporteremmo come tutti coloro che si sono girati dall’altra parte mentre stavamo soffrendo.
Vi assicuro che non è una passeggiata, che anzi è molto faticoso. Ma se lo si vuole veramente si può riuscire ed io ne sono la prova. Il blog serve a questo: attraverso il mio vissuto e le mie emozioni vi esorterò a venir fuori dalla gabbia dove vi hanno rinchiusi… Qualcuno potrebbe aver da ridire sulla facilità con cui parlo di me, ma ditemi, in verità, perché dovrei silenziarmi? Per pudore, per privacy? E dovrei buttare nella spazzatura tutto ciò che ho imparato sulla mia pelle perché giudicato sconveniente parlarne? E perché dovrebbe essere sconveniente? E chi sarebbe a dirlo? Con quale necessità personale farebbe tale affermazione? Sarebbe sconveniente per me o per chi vuole il silenzio? Il mio non è esibizionismo né bisogno di essere consolata. Se ho vissuto certe situazioni è stato per farne buon uso e non per tenerle gelosamente nel cassetto a marcire insieme al mio animo. Se non scrivessi di esse, continuerei ad essere come gli altri vorrebbero che io fossi…

221 pensieri su “Un po’ di emozioni… e una “Dichiarazione Personale”

  1. fino ad arrivare alle lacrime? ua! mi devo rilegge… cosa posso aver mai scritto?
    grazie per il gradimento e la goduria… ah ah
    leggero anche gli altri articoli che segnali appena riesco a ritagliarmi una buona fetta di tempo! mi fido del tuo gusto, Dora 😉
    buongiorno 🙂

    Piace a 1 persona

  2. buongiorno splendore!…
    lo ammetto… ho superato velocemente la parte dei tag… volevo vedere cosa scrivevi qua… e ora mi tiro su, con tutto il mio metro e una caramella… in piedi sulla scrivania e inizia l’applauso!!!
    😉

    "Mi piace"

  3. Ti ringrazio tantissimo. Tra l’altro questo era uno dei pochi tag che davvero volevo proseguire con tutto il cuore e ho già alcuni articoli pronti da segnalare 😀
    E poi come sempre c’è tanto materiale da leggere perché voglio andare a guardarmi tutti quei post che hai segnalato tu e che ancora non ho visto. I prossimi due-tre giorni sarò quasi fuori causa ma qualcosa riuscirò sicuramente a fare:)

    "Mi piace"

  4. Vista la dedica, mi auto-approprio di essa essendo uno dei tanti che su alcuni aspetti non si perdona! Sei un MITO! Mi avevi anticipato che mi avresti stupito con il proxieme post, ma non mi aspettavo tanto!

    Lo sai che io supporto con convinzione le tue motivazioni e il tuo blog! Parlarne aiuta, non tanto e non solo te, ma coloro i quali sono stati “rinchiusi in una gabbia”.

    Brava!

    "Mi piace"

  5. Troppo onore per un post scritto così, altri meritano più di me ma, lo accolgo con enorme gioia veramente .. mi hai fatto felice 🙂 ❤ ❤

    Ti prego, almeno tu Dora, se sei così gentile mi inserisci la nomina qui https://ilcuoredibeatrix.wordpress.com/tag-qui-le-nomine/ lo so che è un disturbo che alcuni hanno giustamente ignorato nonostante la mia richiesta e mi scuso con tutti, però non so come fare a segnalarla di modo che le nomine confluiscano tutte lì. Per me è l'unico modo per non perdermi i tag e per dare spazio agli altri ed evitare quadruple nomine, ma, nonostante abbia inserito una pagina ad hoc non c'è modo per farla notare ! 😦

    "Mi piace"

  6. Dei tre tag mi ha colpito maggiormente l’ultimo: Come nasce il tuo blog.
    Ammiro la tua voglia di “parlare” dell’abuso subito. Non è facile ammettere … io tendo a seppellire il ricordo che mi han cambiato l’intera esistenza. Reagisco comunque, ma in altro modo.
    Mi son permessa di far copia e incolla delle tue parole, le voglio rileggere spesso.
    Finirò mai di ringraziarti, Dora!?

    Piace a 1 persona

  7. Oh doraaaa!prima di tutto grazie di avermi inserito nel tuo tag delle emozioni! Ne sono davvero onorata e gratifocata che tu sia una mia grande amica di blog…
    Rispetto al perchè è nato il tuo blog… Beh sai che mi hai fatto venire la pelle d’oca e abbiamo parlato tante volte anche di queste cose e delle tue esperienze che ci “regali” sperando di esserne degni. E ti ringrazio di questo. Baci!

    "Mi piace"

  8. Grazie Dora per la nomination. La nascita del tuo blog ha una storia importante mentre il mio nasce da un’idea che sembrava geniale e invece è stata un fallimento. L’ho già raccontata diverse volte ma lo rifaccio volentieri. Un caro saluto.

    "Mi piace"

  9. Dora cara amica, adesso capisco molto di più e ti ammiro ancor di più per la forza di lottare non solo per quello che è toccato a te, ma anche per gli altri, il silenzio è sempre sconvenienti in questi casi.

    "Mi piace"

  10. Buongiorno Dora , complimenti per tutti i Premi che hai ricevuto .Sono onorata per la nomination ricevuta perché è la prima volta che lo ricevo e appena posso lo faccio.Un abbraccio cara amica ❤

    "Mi piace"

  11. Dora, mi spontaneous con let tue parole. Grazie per la nomina e avere il coraggio di parlare onestamente. Vorrei che tu fossi piu vicino ho patuto dare un abbraccio in questo moment, forse uno virtuale basterebbe ..*abbraccio*

    "Mi piace"

  12. Affrontando e superando una situazione dolorosa si creano i presupposti per poter superar in futuro altri problemi, è come aggiungere un nuovo capitolo al libro della nostra vita che andremo a sfogliare ogni qualvolta ne avremo bisogno. Nel corso della vita un po’ tutti ci troveremo o ci siamo già trovati ad affrontare un periodo difficile e riuscire a condividerlo con gli altri può essere d’aiuto, soprattutto per chi si trova in mezzo la tempesta e non sa come uscirne. Quindi io trovo interessante quello che fai con il tuo blog.
    Complimenti per i premi.
    Buona serata
    Maria

    "Mi piace"

  13. Grazie di cuore per il tag e per il bellissimo post che hai fatto. Come sempre in grado di toccare l’anima. Hai questa dote comunicativa che non è da tutti. Riflettere sul perché del nostro blog è un passo apparentemente scontato ma a volte è più difficile di quanto sembri… grazie dunque anche per questo nuovo spunto! Non sarà facile per me. La mia pagina “about” ha circa 35 revisioni… cosa c’è da dire su di me? Boh. Non l’ho ancora capito francamente!

    "Mi piace"

  14. Credo che non ci siano troppi commenti da fare, se non due cose:
    1- vai avanti così che sei una forza;
    2- ti ammiro e credo che tu sia davvero una persona che può dare tanto.
    Ti auguro una meravigliosa serata :*

    "Mi piace"

  15. Cara Dora non ti offendere ma io non partecipo volentieri ai Tag. Ti scriverò in privato però perché è stato bello leggere quello che hai scritto su di me e quando posso farò un salto anche dagli altri. Quanto al tuo racconto di te mi è stato utile per capire meglio quanto è importante la tua testimonianza. Un sorriso. Lila

    "Mi piace"

  16. FORTE il tuo racconto
    FORTE la tua volontà di superare momenti tanto difficili
    FORTE il tuo esempio per altre vittime.
    FORTE la capacità di affrontare i fantasmi senza risparmiarsi.
    DEBOLI gli adulti che rubano l’innocenza, loro sono senza futuro e senza anima!!
    Tu un anima ce l’hai, così come un futuro che ti auguro il più roseo possibile.
    Le nomine che hai ricevuto (complimenti) riflettono quanto tu stimata.
    Un abbraccio ❤️

    "Mi piace"

  17. C’è bisogno di persone che svergognino le meschinità degli adulti nei confronti dei bambini, c’è tanto bisogno del coraggio della verità, della presa di coscienza del fatto che sono LORO a essere sbagliati… Grazie per ciò che stai facendo
    Ogni bene 🙂

    "Mi piace"

  18. Ok, la mia è stata una fatica immensa dover leggere quello che hai scritto così non sono riuscita a finire di leggere e ho dovuto aspettare, aspettare un momento migliore che non c’è e non ci sarà mai. Alla fine ho letto quattro volte e non ho ancora messo il mi piace mentre sto commentando perché cosa vuol dire ? mi piace quello che hai scritto? ? NO non mi piace, mi fa incaxxare, mi fa venire il sangue al cervello, mi fa piangere, provo disgusto vorrei diventare un personaggio dai superpoteri e disintegrare senza pietà e con torture inimaginabili coloro che toccano i bambini/ragazzi/donne che pensano di essere al di sopra della morale, della stessa intelligenza umana, SI PERCHÉ LORO si sentono onnipotenti, credetemi.
    Le loro storture mentali non hanno spiegazioni, eppure alcuni folli cercano di darne e c’è chi in un’aula di tribunale o in discussioni sterili cerca di destare un’umana pietà anche per loro.
    NON DEVE ESSERCI UMANA PIETÀ PER PEDOFILI CHE DISTRUGGONO E ABUSANO di BIMBI DI OGGI E ADULTI DI DOMANI e NON DEVE ESSERCI UMANA PIETÀ PER COLORO CHE HANNO INFLITTO VIOLENZA A BIMBI DI IERI E ADULTI DI OGGI … LO HANNO FATTO ED OGGI SONO ANZIANI ? quindi ? il tempo ha risanato ferite così orribili ? NON HANNO AVUTO PIETAS DI UN BAMBINO E NOI DOVREMO AVERLA PER UN ANZIANO NON UMANO ?
    Nel migliore dei casi l’ha fatte uscire fuori (le ferite) in maniera propositiva come un blog ed il voler aiutare chi sta passando quello che Dora conosce bene, lo schifo profondo che qualcuno ti ha imposto perché è un mediocre verme, anzi, la biologia ci insegna che i vermi servono a qualcosa, LORO NO !
    Stiamo qui a parlare e scrivere quando anche un gesto concreto potremo farlo visto che sul web girano cose immonde di soggetti ben conosciuti che utilizzano i nostri mezzi per diffondersi, i nostri mezzi, ma non posso dire di più (nel parlerò prima con Dora) ‘rispetto la sua dimora’ e non voglio essere ancora più invadente di così. Scusate, ma pur essendo una persona che crede fermamente che la pena di morte sia un’abberrazione in stati che si professano democratici, non posso accettare che ci sia libertà di azione per coloro che non dovrebbero essere considerati appartenenti al nostro genere.
    ORA METTERÒ MI PIACE SE INTENDIAMO DIRE MI PIACE CHE QUESTI TRUDICI ( CHIUNQUE ESSI SIANO E QUINDI ANCHE SE TRATTASI DI ZII PAPÀ MAMME E OGNI TIPOLOGIA DI FAMILIARE), VENGANO SCOPERTI, ADDITATI PUBBLICAMENTE E RESI IMPOSSIBILITATI A VIVERE TRA DI NOI ED IN MEZZO AI NOSTRI FIGLI.
    SE SIETE VITTIME DI FAMIGLIARI È ANCORA PIÙ DIFFICILE CAPIRE QUANTO È IMMENSO IL TORTO E LA VIOLENZA CHE SUBITE o AVETE SUBITO IN PASSATO MA DOVETE SVEGLIARVI, LO DOVETE A VOI STESSI INNOCENTI INCOLPEVOLI DOLCI BAMBINI, E DENUNCIARE … RACCOGLIETE PROVE SCHIACCIANTI SE POTETE (SIETE PIÙ FURBI DI LORO DESTATEVI DAL TORPORE) E DENUNCIATE, VI STANNO AMMAZZANDO OGNI MINUTO FATELI SMETTERE!
    Scusa Dora (modera tu se ritieni opportuno) ma non potevo esimermi, ed in fondo, sono un avvocato mediocre, non avrei mai e poi mai difeso per nessuna deontologia scritta un NON ESSERE UMANO !

    Piace a 1 persona

    • Non ho nulla da moderare, questo blog è nato per gridare al mondo, come tu hai appena fatto.
      L’adulto ha coscienza delle sue azioni, il bambino no. Il bambino prende per buono ciò che gli viene insegnato, perché non ha nessuno preconcetto, nessun motivo per mettere in dubbio chi “ne sa di più”.
      L’abuso su minori non è ancora stato inteso nella sua gravità, perché l’adulto è abituato a considerarlo niente di più di un rapporto sessuale, un qualcosa di “benefico” e soddisfacente. Certo, lo è per chi il percorso di crescita l’ha già compiuto, ma non per un corpo che si sta formando e che non ha ancora trovato una sua dimensione fisica oltre che psichica. Fino a quando l’abuso non verrà compreso per ciò che è veramente e quali danni può causare, non si darà molto seguito alla cosa e passerà in secondo piano

      Piace a 1 persona

      • L’adulto normale non sempre comprende per ignoranza, perché non sa cosa accade davvero e lo sottovaluta paragonandolo a un semplice rapporto sessuale.
        Solo se c’è lesione fisica si ribella senza indugio, ma forse più per le botte che per l’abuso…
        La coercizione psicologica non è compresa e ci si basa sulla propria possibilità di dire di no. Il bambino invece, non avendo cognizione di ciò che fa, non sa neppure di poter dire di no…

        "Mi piace"

      • certo il bambino non ha possibilità di dire di no, conosco perfettamente i meccanismi psicologici innescati nell’abusato, la sfera psicologica non contempla ancora la violenza psicologica soprattutto se da parte di colui che rappresenta una figura autorevole o di riferimento. Ma l’adulto che non comprende per ignoranza non lo accetto salvo abbia gravi deficit mentali!

        Piace a 1 persona

      • Ti assicuro che l’ignoranza incide, oltre all’egoismo e il non voler vedere per non sentirsi responsabilizzati.
        I “meccanismi psicologici” sono difficili da dimostrare e poiché “nascosti” neppure tanto presi in considerazione. Solo il danno fisico può incidere in proporzione a quanto è elevato. Ma credo che questo modo di pensare sia presente in tutto: se prendiamo ad esempio le persone che fuggono dal loro paese, non verranno prese in considerazione fino al momento in cui moriranno. A qualcuno viene forse in mente di accorgersi del loro disagio nel vivere tutta la loro “avventura”? Per quanto ci si può commuovere e partecipare in ognuno è presente una vocina che suggerisce: “Chi glielo ha fatto fare? L’hanno voluto loro!”
        Siamo fatti così. Per questo credo che se si vuol parlare veramente di abuso bisogna evidenziare i danni per la società e non per l’individuo in questione…

        Piace a 2 people

    • Beatrix hai davvero un cuore grande. Da avvocato ti dico che ti capisco fin troppo bene. Io ho smesso di fare il penalista (lo feci all’inizio della carriera) al primo caso di pedofilia. Mi rifiutai CATEGORICAMENTE di averci a che fare, anche se all’epoca ero solo un garzone di bottega che non contava nulla e più che fare l’avvocato portavo i caffè e scartabellavo riviste e libroni…doppio applauso per te. Niente pietà, fanculo il giusto processo, la proporzionalità tra gravità e pena, bla bla…chi abusa di un minore non è degno di vivere e per quanto mi riguarda non ha speranze di reintegro in società.

      Piace a 1 persona

      • Per quel che mi riguarda per deontologia possiamo dire no se non riteniamo di poter garantire al meglio una difesa di fiducia!
        Il problema nasce per le difese d’ufficio, ma io non mi sono mai iscritta e comunque anche lì c’è margine per rifiutarsi o tentare di farlo esponendo le proprie ragioni al giudice … certo se sei d’ufficio comma 4 è un’altro paio di maniche ….
        Quel che non comprendo è perché i medici possono (secondo me a torto rifiutarsi in base all’obiezione di coscienza nonostante ci sia una legge chiara la 164 e noi Avv. non possiamo per deontologia rifiutare la difesa se siamo avv.d’ufficio… in nome di una garanzia di difesa che comunque non mancherebbe essendo poi qualcun’altro a garantirla!

        Piace a 1 persona

  19. Leggo il tuo post per esteso solo ora. Infatti, già ero passato ma l’incipit dedicato ai vari award mi aveva indotto all’equivoco di ritenere il tuo messaggio rivolto al loro sviluppo. Mi era così sfuggito il nucleo che considero più vero e importante. E per il quale, ora che ne sono a conoscenza, voglio complimentarmi per il tuo coraggio. Coraggio, innanzitutto. Di fronte agli altri e prima ancora con te stessa. E c’è intelligenza e saggezza, nella tua presa di posizione. Oltre che dare una mano ad altre persone anonime e ignote. Nel contempo, mi hai dato modo di riflettere e creare tutta una serie di relazioni tra le nostre vite di tutti e, per esempio, a considerare la mia vita anche, a quanto sia stata fortunata, e felice – appunto se paragonata a tanti altri destini.
    Tra l’altro, devo dire che nella tua sofferenza, hai avuto almeno la fortuna di disporre della cultura e dei mezzi e quindi del talento (sic!) di poter prendere posizione, e questa posizione sostenerla. Ed evidenziarla nei modi più efficaci. Il che non è facile. Occorreva la giusta dialettica, e tu l’hai, il che non è da tutti.
    Per il resto, io arrivando in buon ritardo… già tutti gli altri commenti hanno espresso gli altri miei pensieri che quindi ti evito.
    Brava. Sei preziosa (oltre che per te) anche per tanti tanti altri. Il che non è poco.

    "Mi piace"

    • Prima di tutto ti ringrazio per aver letto e sentito ciò che avevo da dire. Ti dico che di cultura, intesa letteralmente, intorno a me, durante la crescita, ce n’era ben poca. Quella necessaria me la sono cercata. Posso dire che ciò che mi ha aiutato è la necessità di riflessione e di risposte, cosa che non ho mai smesso di cercare. Per interagire con gli adulti che hanno gestito la mia vita ho dovuto imparare a “semplificare” il mio linguaggio, attraverso esempi e non mollando la presa fino a intendimento avvenuto. Durante questo “esercizio” ho imparato ad osservare e capire le espressioni, i comportamenti ed i motivi di certe loro paure. Ho imparato a conoscere l’animo umano sentendo la necessità di immedisimarmi di volta in volta per meglio capire. Perché alla base di una buona spiegazione c’è sempre una buona comprensione. La scrittura l’ho sempre sentita nelle vene, ma non ne sono mai stata padrona perché non praticata. Solo negli ultimi anni mi sono imposta di viverla e con il blog ho avuto modo di approfondirla e usarla per parlare alla gente. Spero che ciò che sto facendo sia utile… per quel che posso ce la metterò tutta…

      Piace a 2 people

  20. Mi sento di dirti che ti sono molto vicina anche se non ci conosciamo bene; ti auguro che ogni tuo giorno, d’ora in avanti, sia avvolto dalla luce dell’amore che tutto avvolge e penetra. Buona giornata, Giusy

    "Mi piace"

  21. Io arrivo lenta, ma non posso mai perdermi nulla di te! Leggo ormai con il fiato sospeso, sono felice di sentire intorno a te tutto questo sostegno e partecipazione.
    Da me ce l’hai da sempre…la tua storia mi ha subito colpita e non mi dimentico il momento in cui ho scoperto il tuo blog! Da subito ho sentito che ti avrei seguita e non ti avrei persa 😉
    Ora che tutti conosciamo il motivo, non possiamo che incoraggiarti a proseguire e a perseguire questa strada! Ti abbraccio forte amica, vai avanti senza timori

    "Mi piace"

  22. Dora, nobody has the right to tell you what is right or wrong, I am happy that you are able to speak out – that is the right thing to do – for you ang for everybody else – I am glad that you are able to do it – being exactly like you have decided, and not being what the others expect you to be.
    You should go on using your voice to scream your innocence and claim for justice before the world!

    baci

    "Mi piace"

    • José amico caro! Sì, io sono quella che ho deciso di essere e dirò ciò che deve essere detto. Ho compreso la mia innocenza e voglio aiutare altri a farlo. Il tuo sostegno mi rende le cose più facili 🙂

      "Mi piace"

      • It’s not possible to imagine what you have been through, be always strong to decide what is best for you – I am very happy that you could clearly perceive what is at stake – scream as loud as you can – your voice is very important for the innocent.

        "Mi piace"

  23. Sei semplicemente immensa: hai trovato la strada ed ora la indichi, nulla di più meritevole. Sei riuscita a rimanere umana, nonostante tutto abbia congiurato a farti diventare altro…
    Un bacio d’infinita tenerezza ed affetto…

    "Mi piace"

  24. Non posso esprimere parole scontate e già dette da altri. Ti posso solo dire che sei coraggiosa, sincera e non ti vergogni di qualcosa di cui non c’è da vergognarsi assolutamente, Anche per me l’aver aperto un diario virtuale è significativo come autocura per scacciare i fantasm icattivi del mio passato e quelli del mio presente. Scrivere è salvifico, peccato che non vedo i vostri volti e non sento le voci, ma mi e ci aiuta tantissimo ad elaborare i lutti fisici e psicologici subiti. Complimenti, sperando di leggerti ancora! Fabiana Schianchi.

    "Mi piace"

    • Ciao Fabiana, benvenuta. Mi fa piacere che tu ti sia fermata a leggermi. La scrittura aiuta sia chi scrive che chi legge. Io della parola scritta ne sto facendo il mio modo per arrivare al cuore e spiegare e aiutare… certo che mi leggerai ancora. Mi troverai qui ogni volta che vorrai…

      "Mi piace"

  25. Mi trovo sempre in difficoltà a lasciare scritto qualche cosa quando leggo dichiarazioni come le tue, il tuo grido di libertà, il tuo grido che dice NO al silenzio. Ho sempre il timore di dire baggianate, cose banali ecco. Sei una forza Dora, un esempio per tante persone che invece nascondono tutto quello che hanno subito, per paura del giudizio degli altri, per paura di venire incolpati di essere stati gli istigatori, quando invece sono state le vittime. Spero che ti leggano sempre più persone e che tu possa essere per loro un grande aiuto. Un cara saluto e un abbraccio. Grazie per questa tua lotta!!
    Pat

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.